Tecnologie

Home Tecnologie FDM Modellazione a deposizione fusa

Le stampanti 3D con tecnologia FDM costruiscono le parti strato per strato scaldando il materiale termoplastico fino a portarlo a uno stato semi-liquido e infine espellendolo in base a percorsi controllati tramite computer.

FDM utilizza due materiali per eseguire un lavoro di stampa: il materiale di modellazione, che costituisce il pezzo finito, e il materiale di supporto, che funge da impalcatura. I filamenti di materiale vengono alimentati dagli appositi alloggiamenti della stampante 3D alla testina di stampa, che si sposta in direzione delle coordinate X e Y, depositando il materiale per completare ogni strato prima che la base si abbassi in direzione dell'asse Z e inizi lo strato successivo.

Al termine del processo, l'utente rimuove il materiale di supporto o lo dissolve in detergente e acqua, e la parte è pronta per essere utilizzata.

- See more at: http://www.stratasys.com/it-IT/3d-printers/technologies/fdm-technology#sthash.dXByOkB0.dpuf

Le stampanti 3D con tecnologia FDM costruiscono le parti strato per strato scaldando il materiale termoplastico fino a portarlo a uno stato semi-liquido e infine espellendolo in base a percorsi controllati tramite computer.

FDM utilizza due materiali per eseguire un lavoro di stampa: il materiale di modellazione, che costituisce il pezzo finito, e il materiale di supporto, che funge da impalcatura. I filamenti di materiale vengono alimentati dagli appositi alloggiamenti della stampante 3D alla testina di stampa, che si sposta in direzione delle coordinate X e Y, depositando il materiale per completare ogni strato prima che la base si abbassi in direzione dell'asse Z e inizi lo strato successivo.

Al termine del processo, l'utente rimuove il materiale di supporto o lo dissolve in detergente e acqua, e la parte è pronta per essere utilizzata.

- See more at: http://www.stratasys.com/it-IT/3d-printers/technologies/fdm-technology#sthash.dXByOkB0.dpuf

Le stampanti 3D con tecnologia FDM costruiscono le parti strato per strato scaldando il materiale termoplastico fino a portarlo a uno stato semi-liquido e infine espellendolo in base a percorsi controllati tramite computer.

FDM utilizza due materiali per eseguire un lavoro di stampa: il materiale di modellazione, che costituisce il pezzo finito, e il materiale di supporto, che funge da impalcatura. I filamenti di materiale vengono alimentati dagli appositi alloggiamenti della stampante 3D alla testina di stampa, che si sposta in direzione delle coordinate X e Y, depositando il materiale per completare ogni strato prima che la base si abbassi in direzione dell'asse Z e inizi lo strato successivo.

Al termine del processo, l'utente rimuove il materiale di supporto o lo dissolve in detergente e acqua, e la parte è pronta per essere utilizzata.

- See more at: http://www.stratasys.com/it-IT/3d-printers/technologies/fdm-technology#sthash.dXByOkB0.dpuf

La  tecnologia FDM costruisce le parti strato per strato scaldando il materiale termoplastico fino a portarlo a uno stato semi-liquido e infine espellendolo in base a percorsi controllati tramite computer.

FDM utilizza due materiali per eseguire un lavoro di stampa: il materiale di modellazione, che costituisce il pezzo finito, e il materiale di supporto, che funge da impalcatura. I filamenti di materiale vengono alimentati dagli appositi alloggiamenti della stampante 3D alla testina di stampa, che si sposta in direzione delle coordinate X e Y, depositando il materiale per completare ogni strato prima che la base si abbassi in direzione dell'asse Z e inizi lo strato successivo.

Al termine del processo, l'utente rimuove il materiale di supporto o lo dissolve in detergente e acqua, e la parte è pronta per essere utilizzata.

I principali materiali utilizzati per la stampa sono il PLA o l'ABS.